Etichette per abbigliamento: varietà e usi

Le etichette hanno molti scopi e forniscono informazioni sul prodotto. Inoltre, ha un ruolo molto importante nella commercializzazione del prodotto. Un’etichetta in realtà descrive la qualità del prodotto che a sua volta promuove più vendite e quindi porta un alto profitto all’azienda. Un’etichetta può essere qualsiasi materiale come carta, plastica, stoffa o metallo. Le etichette sono presenti in quasi tutti gli articoli che acquistiamo come vestiti, scarpe, giocattoli, articoli per la casa e così via.

Qui, discutiamo specificamente delle etichette di abbigliamento, della sua varietà e dei suoi usi. Le etichette di abbigliamento vengono utilizzate per etichettare tessuti o indumenti. È utilizzato da una varietà di utenti come le persone che cuciono a casa per i designer nel settore dell’abbigliamento. Gli scopi dell’etichettatura dei vestiti sono:

Per indicare la taglia del capo se è piccola, media, grande e così via. Nel caso di abbigliamento per bambini, le etichette di abbigliamento indicano la fascia di età.
Per indicare il materiale del tessuto se è etichette tessute fatto di cotone, lana o seta, o sintetico come nylon, poliestere, ecc.
Fare riferimento alla marca del panno.
Per fornire istruzioni per la cura del lavaggio, come dovrebbe essere lavato a mano o in lavatrice, che possa essere sbiancato o meno, se può essere messo in asciugatrice o può essere asciugato solo in asciugatrice o alla temperatura per il lavaggio e la stiratura.
Per mostrare il nome del designer, la firma del designer o il produttore.
Rappresentare la scuola o il nome dell’azienda in caso di divise scolastiche o divise da lavoro.
Le etichette sono posizionate all’interno o all’esterno degli indumenti. Quelli che indicano la taglia sono posti sul retro interno del telo. Le etichette con il tipo di materiale e le istruzioni per la cura del lavaggio sono normalmente posizionate all’interno del capo. Le etichette con il nome del marchio, il nome del designer o la firma sono molto probabilmente posizionate all’esterno del tessuto. Questa è una sorta di pubblicità del marchio o del designer esponendo l’etichetta all’esterno del capo.

Le etichette sono di diversi tipi. In base ai loro usi sopra descritti, sono classificati come etichette di dimensioni, etichette di cura, etichette di contenuto ed etichette di marca. In base a come vengono visualizzate le informazioni, le etichette sono classificate in due tipi: etichette per indumenti stampate ed etichette per indumenti tessute. Nelle etichette stampate le informazioni vengono stampate sull’etichetta utilizzando un inchiostro permanente. È realizzato in cotone o materiale sintetico come nylon, poliestere o raso. È più economico ma non così duraturo rispetto ai tipi di tessuto in quanto la stampa può sbiadire con il lavaggio.

Nelle etichette tessute per indumenti le informazioni sono tessute e quindi la possibilità di sbiadire è nulla. Ma poiché il materiale con cui è realizzato è il raso o il damasco che sono costosi rispetto al cotone o ad altri sintetici, la produzione è costosa. Tuttavia, a causa della sua elevata durabilità e lunga durata, viene utilizzato in indumenti di alta qualità. Infine, in base a come sono attaccate ai vestiti, le etichette sono di nuovo del tipo da attaccare, da stirare e da cucire.